Federazione Coldiretti Sardegna

Visita il sito Coldiretti Nazionale: www.coldiretti.it

Ricerca nel sito:

Ricerca avanzata

In Evidenza

Coldiretti Sardegna già diversi mesi fa aveva richiesto alla Regione Sardegna, come diffuso anche a mezzo stampa, la necessità di un confronto prima di settembre 2008 al fine di potere mettere in evidenza quanto gli imprenditori lamentano da tempo: l’aumento delle materie prime (mangimi, concimi, sementi, gasolio); fatto che ha vanificato l’incremento del prezzo del latte dello scorso anno. 
 


Coldiretti Sardegna già diversi mesi fa aveva richiesto alla Regione Sardegna, come diffuso anche a mezzo stampa, la necessità di un confronto prima di settembre 2008 al fine di potere mettere in evidenza quanto gli imprenditori lamentano da tempo: l’aumento delle materie prime (mangimi, concimi, sementi, gasolio); fatto che ha vanificato l’incremento del prezzo del latte dello scorso anno. 
 
 Coldiretti Sardegna  ribadisce così come già fatto a giugno 2008 il significativo e preoccupante andamento del settore: agli ottimi prezzi di vendita all’ingrosso spuntati (sino a 11 dollari al Kg del pecorino Romano) ed al sensibile aumento della commercializzazione dei formaggi. si registra un calo di produzione del latte ovino, generalizzato, che pare si attesti intorno al 20 %.
 
E’ chiaro che una situazione del genere sia frutto oltre che dall’abbandono del settore da parte di molti, anche del tentativo di molti imprenditori di risparmiare sull’acquisto di mangimi, utilizzando soprattutto i pascoli, con corrispondente calo produttivo.
 
Al fine di trovare soluzioni in merito Coldiretti Sardegna  aveva chiesto a giugno 2008 all’Assessorato all’Agricoltura di potere attivare per giugno scorso un tavolo di confronto per cercare, insieme, strategie utili a contrastare gli aumenti e per aiutare le imprese a superare questo momento. Nessuna risposta.
 
E’ già il terzo anno che si chiede all’Assessorato l’attivazione dell’Osservatorio Economico, ma nell’emergenza a luglio 2008  Coldiretti Sardegna   è stata costretta a crearlo al fine di potere dare ciò che nel momento della contrattazione serve alle imprese: cioè un rilevamento dei costi di produzione da parte di una serie di aziende tipo per tutta la Sardegna.
 
E’ chiaro che si tratta di un dato di riferimento e di orientamento sulla base di alcune aziende che rappresentano per dimensione, modalità di allevamento e conduzione la fascia d’aziende più diffusa nella nostra regione.
 
Il costo di produzione rilevato dall’indagine del solo latte ovino prodotto in azienda  ( indipendentemente dal grado di innovazione conseguito, dalla dimensione economica e produttiva) non si differenzia molto da una realtà produttiva ad un'altra , attestandosi, fra 1,10 e 1,25 euro per litro con costi riferiti alla campagna 2007/2008, pertanto suscettibili di ulteriori aumenti.
Si specifica che nei calcoli svolti sono compresi i contributi comunitari altrimenti i costi di produzione sarebbero più elevati.
 
Coldiretti Sardegna alla luce di quanto rilevato, considerata la scarsità della produzione, l’assenza di giacenze e la forte necessità di materia prima da parte dei trasformatori chiede che i produttori non svendano il proprio latte per evitare conseguenze negative sul bilancio aziendale attraverso una minore ed inadeguata remunerazione del prodotto.
 
Coldiretti Sardegna nonostante le vane richieste di attivazione di un tavolo di confronto fatte alla Regione chiede con urgenza a tutti i trasformatori la possibilità di un confronto, per evitare che sulla base di un prezzo non remunerativo il latte ovicaprino diminuisca nella nuova campagna ulteriormente a discapito sia dei produttori che dei trasformatori.
 
Coldiretti Sardegna chiede, inoltre, che alla luce dell’ultima risoluzione della Comunità Europea del 19 giugno 2008 n°2007/2192 sul futuro del settore Ovicaprino in Europa, dove si denuncia la crisi generalizzata del settore con la richiesta di interventi specifici, la Regione Sardegna si attivi prontamente nel denunciare la particolare situazione sarda e nel sostenere questa specificità attraverso la predisposizione di interventi di sostegno volti alla salvaguardia ed al rilancio del settore.

IL PECORINO ETICO VOLA NELLE VENDITE: +52% A DICEMBRE

A dicembre le vendite del Pecorino etico solidale sono raddoppiate rispetto al mese dell’anno precedente. Un record assoluto che conferma il trend di crescita del prodotto nato dallo storico accordo di filiera tra Coldiretti Sardegna e il caseificio Biraghi.

. BUROCRAZIA NEMICA DELL’AGRICOLTURA

Grazie a Oscar green, il premio di Coldiretti giovani impresa riservato alle aziende under 40 innovative, ogni anno emerge, la vitalità e creatività della nuova agricoltura. Giovani che tornano alla terra con progetti vincenti e sostenibili spesso nei propri comuni di origine, molti dei quali nelle zone interne e marginali.

UNA AZIENDA AGRICOLA DI SADALI ALLE FINALI NAZIONALI OSCAR GREEN

L’agricoltura sarda arriva per il terzo anno consecutivo alla finale nazionale Oscar green dell’agricoltura riservato alle aziende innovative under 40 e sfiora il bis nella vittoria raggiunta lo scorso anno con Luisa Cabiddu di Girasole, l'architetto contadino

PROGETTO AGRIVALUE

Il progetto AGRIVALUE– Valorizzazione delle produzioni tradizionali agricole ad alto valore aggiunto” prevede la realizzazione di n. 4 percorsi formativi con riconoscimento di indennità e finanziati dalla Regione Autonoma della Sardegna.

SICCITA’ 2017: LIQUIDATE APPENA 6 DOMANDE SU 100

Sono appena il 6,76% le domande per la siccità del 2017 liquidate. E’ quanto emerso questa mattina durante l’incontro convocato da Argea a Sassari dove è stato fatto il punto sulla siccità e gli altri eventi calamitosi del 2017

AGRITURISMO QUASI AL COMPLETO PER SALUTARE IL NUOVO ANNO

E’ un trend in crescita la scelta dell’agriturismo come location ideale per salutare il nuovo anno lontano dalle chiassose feste di piazza delle città

NATALE. COLDIRETTI: 8 SARDI SU 10 PRANZANO IN FAMIGLIA CON I PRODOTTI SARDI

Otto sardi su 10 consumeranno il pranzo di Natale in famiglia e lo faranno con particolare attenzione all’origine locale dei prodotti portati a tavola

COLDIRETTI SARDEGNA. TASK FORCE PER PRATICHE AGRICOLE ARRETRATE RISULTATO STORICO

"Finalmente è stato tagliato il traguardo ed è stato dato il via libera per la task force per accelerare l'istruttoria delle pratiche agricole arretrate".

NELLA GIORNATA DEL RINGRAZIAMENTO DONATI OLTRE 4 QUINTALI DI CIBO KM0 ALLA CARITAS

Una Giornata del Ringraziamento speciale quella che è stata festeggiata ieri a Cagliari da Coldiretti Sardegna che è coincisa con l’anniversario dei 50 anni dalla Fondazione

COLDIRETTI SARDEGNA. PER 50 ANNI RIFERIMENTO DEL MONDO AGRICOLO ISOLANO

Cinquant’anni di Coldiretti Sardegna tra la gente dei campi. Con manifestazioni di piazza, rivendicazioni nei tavoli istituzionali ma anche e sempre di più proposte, progetti realizzati in prima persona e soprattutto rapporto diretto con le persone

COLDIRETTI SARDEGNA FESTEGGIA 50 ANNI E LA GIORNATA DEL RINGRAZIAMENTO

Fine settimana di festa per Coldiretti Sardegna a Cagliari che domani (venerdì) e sabato festeggia il 50° compleanno della sua nascita e la Giornata del Ringraziamento.

LA TRANSUMANZA E’ PATRIMONIO CULTURALE DELL’UMANITA’

La transumanza è stata proclamata patrimonio culturale immateriale dell'umanità da parte dell’Unesco.

PAGAMENTI COMUNITARI LENTISSIMI: OCCORRE ATTUARE LA RIFORMA DEL SUPER CAA

“Sui pagamenti comunitari siamo in perenne ritardo e sono la fotografia che esistono due mondi paralleli che viaggiano a velocità molto diverse: quello quotidiano che vivono le imprese (velocissimo) e quello istituzionale che cammina al ritmo lento dettato dalla burocrazia”.

NEI MERCATI DI CAMPAGNA AMICA SI FESTEGGIA L'AGNELLO DAY

E’ l’agnello, simbolo del menù natalizio ad aprire le festività nei mercati sardi di Campagna Amica.

SONO SETTE LE VINCITRICI DEL PREMIO FÈMINAS 2019

Sono sette le Fèminas 2019 premiate questa mattina da Coldiretti Donne Impresa. Sette donne sarde che si sono distinte nel proprio settore lavorativo, portando alto il nome della Sardegna oltre che trasmettendo speranza.

| pagina 1 di 76 |